Image Alt

Blog

CORONAVIRUS: COSA FARE SE HAI PRENOTATO UNA VACANZA

“La paura si nutre di ignoranza”

Sono sempre più convinta che lo sbaglio più grosso nell’affrontare la problematica del Coronavirus è stata una errata gestione della comunicazione da parte degli organi competenti verso la popolazione.

I dati pubblicati sono contrastanti, le primedonne dei talk pomeridiani fanno a gara per raccontare le storie più tragiche, molteplici aziende che passano messaggi fuorvianti speculando sulla paura: i media creano solo tanta confusione e terrorismo mediatico. La stampa e i canali social tendono a sfociare nell’isteria di massa e fioccano “fake news”.

L’incertezza e la paura si possono combattere solo con l’informazione ‘seria’, ecco quindi il primo consiglio che posso darti:

  • se hai dubbi o vuoi notizie aggiornate, cerca i comunicati SOLO sui canali ufficiali come quello del Ministero della Salute ( http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus ) . Niente gruppi whatsapp di mamme isteriche quindi, o notizie arrivate dal cugino del collega di lavoro. Le amiche sono delle ottime compagne per spettegolare, ma non sempre attendibili per tutto il resto! 😉
Offerte Vacanze Estive Toscana Mare - Hotel Ciritorno

Solo con la reale informazione eviterai decisioni affrettate di cui potresti pentirti tra qualche settimana quando magari l’allarme è rientrato, tipo disdire la tua vacanza in maniera preventiva.

Ha senso ripensare alla tua prenotazione se può essere cancellata gratuitamente sottodata?

  • Controlla i termini di cancellazione che ti sono stati inviati al momento della conferma e leggi fino a quando puoi cancellare gratuitamente la prenotazione, così da capire meglio ‘se’ e ‘quando’ è necessario disdire per non pagare le penali e magari avere tutto il tempo necessario per valutare se partire o meno.

Le nostre politiche di cancellazione sono flessibili in base al periodo del soggiorno. Indicativamente, in periodi di bassa occupazione, puoi cancellare fino a 3 giorni prima dell’arrivo gratuitamente; in piena estate invece fino a 16 giorni prima.

Se dopo la cancellazione tu cambiassi idea, non è detto che la tariffa rimanga invariata. Pensa anche a questo!

Prima prenoti, migliore è il prezzo che ottieni. Noi non applichiamo la formula del ‘last minute’ ma del ‘ prenota prima’: se prenoti la tua camera con largo anticipo, vieni premiato per la fiducia accordataci applicando una tariffa a te più conveniente.

Dì la verità. Non sei ancora convinto.

E allora ti do altre due buone ragioni per non dubitare:

Se hai sempre paura di contrarre il virus, nella malcapitata ipotesi che accada, presentando un certificato medico che attesti il tuo stato di salute verrai rimborsato totalmente del costo della tua vacanza, con o senza termini di cancellazione rispettati.

Se hai paura di contrarre il virus in albergo ti informiamo che abbiamo iniziato a introdurre misure preventive: a partire dal 9 marzo (giorno di riapertura dell’hotel) forniremo i locali di disinfettanti specifici e introdurremo protocolli inerenti alle pulizie per limitare il rischio, disinfettando più volte al giorno ciò che viene toccato più frequentemente ( telecomandi TV, maniglie delle porte, interruttori ecc..).

Giusto per conoscenza: Attualmente in Toscana la situazione è sotto controllo: tutti i casi sospetti che si sono manifestati, compresi quelli rivelati negativi, sono stati isolati e valutati. Al momento sono stati riscontrati solo due contagi.

Da noi questa storia del Coronavirus sembra ancora un evento lontano: c’è tensione guardando la TV ma le giornate procedono normalmente, se vieni a San Vincenzo non vedrai persone con mascherine protettive e i luoghi di aggregazione sono frequentati come tutti i giorni dell’anno. La scuola è aperta così come tutte le aree dove viene praticata attività ludica e sportiva.

 

Spero di esser stata chiara!

Francesca

P.S.:  Ti ricordo che nonostante le raccomandazioni dei medici curanti, noi le strette di mano, se vorrai, continueremo a dartele, questo perché ci laviamo da sempre le mani con acqua e sapone per più di 30 secondi, siamo abituati e ci hanno insegnato fin da piccoli a non starnutire di fronte ai nostri ospiti e stiamo da sempre attenti a tenere le giuste distanze qualora abbiamo un po’ di raffreddore o malessere generale.

La vera prevenzione dalle infezioni virali si attua (anche) con la buona educazione. 😉

 

RICHIEDI ORA UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO









NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi